Le 7 caratteristiche della baby sitter perfetta

Le 7 caratteristiche della baby sitter perfetta

On marzo 29, 2017, Posted by , In Consigli, With No Comments

La baby sitter è una figura molto importante per aiutare noi mamme nella vita di tutti i giorni. Entra a far parte della famiglia, molto spesso vive l’intimità della nostra casa e soprattutto le affidiamo la cosa più importante: i nostri bambini. La scelta va fatta con cura, facendosi aiutare da noi, ma tenendo in considerazione molti fattori, per questo abbiamo voluto elencare le 7 caratteristiche della baby sitter perfetta.

1 IL SORRISO
La prima impressione è quella che conta. Si dice spesso così all’ìnizio di ogni relazione sociale. E la baby sitter non fa eccezione. Una persona solare regala armonia, rassicura noi mamme ed è un ottimo punto di partenza  per instaurare un rapporto con nostro figlio.

2 L’ATTENZIONE
Riconoscere le emergenze e prevenire i problemi. Avere il polso della situazione in ogni occasione è fondamentale. Che sia tra le mura di casa o fuori, l’attenzione al dettaglio può evitare molte situazioni spiacevoli e sapere che la nostra baby sitter è in grado di prevenire, aumenta la fiducia nei suoi confronti e la sicurezza di nostro figlio.

3 L’ORDINE
Già i nostri bambini sono un uragano, se poi la baby sitter trascura l’ordine diventa difficile educarli. Mettere a posto i giochi quando vengono usati o ripiegare i vestiti prima di andare a dormire, sono solo due esempi pratici di cosa bisogna fare dentro casa. Noi lo insegniamo quando siamo da sole con loro, è importante che anche lei lo faccia, per dare sempre l’esempio giusto da seguire a nostro figlio.

4 LA CURA DI SÉ
Sembra un cliché passato, ma la cura di se stessi va di pari passo con la cura nei confronti di nostro figlio. Se la baby sitter non ha interesse nel curare il proprio aspetto come possiamo credere che lo abbia nei confronti di nostro figlio? Lavarsi i denti prima di andare a dormire, le mani prima della pappa, sono piccole abitudini che non vanno dimenticate quando voi non siete in casa.

baby sitter perfetta

5 LA VOGLIA DI FARE
La baby sitter perfetta non deve solo tenere nostro figlio. Non hanno bisogno di una guardia, ma del calore umano di una persona che ha voglia di stare con loro. L’ingresso in casa ci dà spesso il metro di giudizio. Se si dirige subito verso i bambini e li distrae giocando con loro, parlando e raccontando storie è quella giusta. Nostro figlio è il centro di interesse e così deve essere anche per loro.

6 LO SPIRITO D’INIZIATIVA
Fare sempre cose diverse. La fantasia è una caratteristica fondamentale per una baby sitter perfetta. I nostri bambini devono essere felici di vederla, vuol dire che hanno voglia di passare del tempo con lei. Perché è stimolante e divertente, non solo “una persona che viene quando mamma non c’è”. In più noi non ci sentiremo in colpa uscendo di casa.

7 CI AGGIORNA
Apprensive o no, vogliamo sapere cosa è successo a casa in nostra assenza. E il racconto della baby sitter deve essere fedele a ciò che è accaduto. Facendo anche il resoconto onesto di qualche episodio spiacevole avvenuto senza di noi. Se poi siamo mamme apprensive, è bello che di sua iniziativa ci faccia ricevere ogni tanto dei messaggini di aggiornamento della situazione. È come se fossimo a casa con lei e il senso di colpa dovuto all’assenza si fa meno presente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *