5 libri sulla Shoah per bambini con più di 9 anni[:en]5

Il 27 gennaio sarà la Giornata della Memoria cioè la giornata internazionale per la commemorazione delle vittime dell’Olocausto. La Giornata della Memoria è così chiamata perché la memoria è quanto di più importante possiamo insegnare alle generazioni future per far sì che la più grande tragedia del nostro secolo non venga mai più ripetuta.

Ma come spiegare ai nostri bambini e ragazzi cosa avvenne in quegli anni? I libri spesso sono un’ottima soluzione: qui ve ne elenchiamo alcuni che raccontano in modo semplice ma efficace il dramma vissuto dalle famiglie ebree. Per insegnare a non dimenticare mai.

IL GRANDE LIBRO DELLA SHOA. OGNI BAMBINO HA UN NOME… di Sarah Kaminanski e Maria Teresa Milano, ed Sonda, 2009, euro 16,15  su Amazon 

libri shoah

Un’originale raccolta di materiale narrativo, storico, artistico, musicale e didattico finora inedito in Italia, rielaborato con sensibilità e competenza dalle autrici, sul tema specifico della Shoah vissuta dai bambini, è arricchito dalle illustrazioni e opere d’arte tra gli altri di Marc Chagall. Da 8 anni.

 

IN SVIZZERA LA CIOCCOLATA È PIÙ BUONA di Marta Palazzesi, ed Einaudi Ragazzi 2015 8,50 euro su Amazon 

libri shoah

Carlo vive in una fattoria sulle montagne sopra Varese insieme ai genitori. Per lui la guerra è qualcosa di vago e lontano, ma tutto cambia quando scopre un bambino nascosto nei boschi che circondano la sua casa. Una storia sul confine tra il bene e il male: la storia di un bambino che sapeva da che parte si trovasse l’uno e da che parte si trovasse l’altro, e di come cercò di ricordarlo agli adulti, che quel confine lo avevano tracciato, ma chissà perché non erano più in grado di vederlo. Da 8 anni.

IL BAMBINO DI NOÈ di Eric-Emmanuel Schmitt, ed Sansoni, 2006, euro 10,10 su Amazon  

libri shoah

1942: nel Belgio occupato dai nazisti, il piccolo ebreo Joseph, sette anni, viene affidato dai genitori a un sacerdote cattolico, padre Pons. Joseph assiste alla messa per non destare sospetti, ma padre Pons non vuole che abbandoni la fede ebraica. E gli svela un segreto: nella cripta della chiesa ha allestito di nascosto una sinagoga in cui ha raccolto oggetti di culto, libri, dischi con canti e preghiere yiddish. Come Noè, padre Pons si è costruito un’arca con la quale salvare il futuro del mondo. Da 11 anni.

 

QUANDO HITLER RUBÓ IL CONIGLIO ROSA di Judith Kerr, ed. BUR, 2009, euro 8,42 su Amazon 

libri shoah

Si può essere felici lontano da casa? Anna e la sua famiglia, braccate dai nazisti, hanno dovuto lasciare Berlino e cambiare città più volte. Adattarsi non è facile. Ma la cosa più importante è restare insieme. Da 10 anni.

L’ALBERO DI ANNE di Irène Cohen-Janca e Maurizio A. Quarello, ed Orecchio Acerbo 2012, euro 9,78 su Amazon  

libri shoah

Aveva tredici anni, ma non scendeva mai in cortile a giocare. La intravedevo appena, dietro il lucernario della soffitta del palazzo di fronte. Curva a scrivere fitto fitto, quando alzava gli occhi il suo sguardo spaziava l’orizzonte. A volte però si fermava sui miei rami, scintillanti di pioggia in autunno, rigogliosi di foglie e fiori in primavera. E vedevo il suo sorriso. Luminoso come uno squarcio di luce e speranza in quegli anni tetri e bui della guerra.” Da 9 anni.

Dacci la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *