Domande Frequenti

Per raccontarci tutte le tue esigenze e permetterci quindi di aiutarti a trovare la babysitter perfetta puoi:

  • pubblicare autonomamente una proposta sull’apposito form che trovi sul nostro sito
  • scriverci in chat all’interno della tua area riservata per maggiori informazioni.

In entrambi i casi potrai esprimere tutte le tue esigenze: se hai bisogno che la babysitter abbia la macchina, se deve preparare dai mangiare ai bambini, aiutarli a fare i compiti, o occuparsi anche di fare le pulizie, ecc.

Inoltre potrai descrivere i giorni e gli orari in cui hai necessità della babysitter: se ne hai bisogno occasionalmente, indica le fasce orarie in cui capita più spesso di averne bisogno.

Ricorda: pubblicare una proposta è gratuito, ci sono dei servizi extra a pagamento (ad esempio la verifica delle referenze).

Dopo la pubblicazione della tua offerta, nell’arco massimo di 24 ore (30 minuti per la last minute) riceverai i profili delle migliori babysitter via e-mail con la conferma dell’appuntamento per fare loro un colloquio approfondito (circa 30 minuti). Gli appuntamenti saranno fissati nelle date ed orari in cui tu avrai dato le tue disponibilità.
L’incontro è necessario, sia per il genitore che per la babysitter, per determinare la congruenza delle proprie necessità e capacità e l’empatia necessaria per iniziare a lavorare insieme.Dopo l’appuntamento con la babysitter verrai contattato da un nostro operatore per sapere l’esito dell’incontro.
Ricorda: le babysitter si candidano spontaneamente ed autonomamente alle offerte di lavoro, non vengono da noi proposte in alcun modo. Se un profilo non ti risulta compatibile dovrai chiamare direttamente la candidata ed annullare l’appuntamento (i dati sono all’interno della tua area riservata, dal menù “le mie proposte” e poi “mostra dettaglio”. Consigliamo di fare almeno un colloquio telefono prima di escluderla dalle persone di interesse.

La risposta giusta è: dipende!

Non esiste un prezzo unico, il compenso varia a seconda di quante ore a settimana di lavoro si stanno garantendo alla persona, di quali esigenze si hanno e dell’esperienza della candidata.

Il compenso orario della babysitter da noi consigliato, secondo medie di mercato e minimi sindacali, è:

  • tra 10 e 12 euro l’ora per le prestazioni singole (una volta sola),
  • tra 8 e 10 euro l’ora per lavori regolari (più volte) sotto le 10 ore a settimana,
  • tra 7 ed 8 euro l’ora tra le 10 e le 20 ore settimanali,
  • 7 € l’ora da 20 ore in sù.

Ricorda: i prezzi sopra indicati sono comprensivi di 13esima, tfr e ferie. Questi sono spalmati sul compenso orario e non dovranno essere dati a parte alla fine del rapporto di lavoro.

E se i bambini sono due o tre il prezzo aumenta? E la sera?

Riteniamo che ciò che si paghi è la qualità di lavoro delle nostre babysitter sia il loro tempo: non quanti bambini stia guardando. Fino a tre bambini il prezzo è invariato, da 4 bambini in poi è ovviamente necessaria una persona con competenze diverse, o più di una babysitter, quindi il prezzo aumenterà. Allo stesso modo, il prezzo è invariato sia che si lavori di giorno sia che si lavori di sera.

Ricorda: i compensi da noi indicati sono compensi consigliati in base a stime di mercato e minimi sindacali. Significa che le parti, di comune accordo, potranno sempre modificarlo. Le parti del rapporto di lavoro sono intese come il genitore, in qualità di datore di lavoro domestico, e la babysitter, in qualità di lavoratore domestico.

Hai bisogno di consigli sul prezzo? Clicca qui.

Le Cicogne sono babysitter e tate dai 18 anni in su.

Ognuno di loro ha capacità differenti. Alcuni sono alle prime esperienze, altri hanno esperienza decennale, alcuni sono studenti universitari, altri cercano un impiego full-time, altri sono bilingue o madrelingua ed altri possiedono l’auto o la patente.

Tutte le persone che si iscrivono tramite il nostro sito devono compilare un profilo molto dettagliato rispondendo a tutte le domande che gli vengono poste.

Grazie alle loro risposte il genitore sarà in grado di capire il grado di esperienza, le capacità, se possiedono referenze e così via.

Molto importante insieme a tutto questo è la presenza di feedback sui loro profili. I feedback possono essere dati unicamente da genitori registrati e che hanno realmente lavorato ed effettuato una transazione economica tramite Le Cicogne. Sono quindi feedback reali e non possono essere rilasciati da genitori che non hanno lavorato con le babysitter.

Noi crediamo che la certificazione più importante di tutte sia quella fornita direttamente dai genitori che conoscono direttamente la babysitter e che sanno cosa cercano gli altri genitori. Stiamo comunque implementando dei servizi extra a pagamento per poter dare agli utenti un servizio di certificazione dei profili delle babysitter. In questo modo ci si potrà affidare ad esperti del settore, quali psicologi del lavoro o enti con autorizzazione ministeriale, per poter certificare la validità di una risorsa.

Nell’e-mail che hai ricevuto con la conferma dell’appuntamento troverai anche il numero di telefono della babysitter o tata: puoi chiamarla o inviarle un sms e disdire l’appuntamento. Se vorrai una nuova babysitter da incontrare non dovrai far altro che pubblicare una nuova proposta autonomamente direttamente dalla tua area riservata sul portale www.lecicogne.net .
Non è possibile modificare la proposta pubblicata poiché le candidature arrivano in pochi minuti (poche ore al massimo) e quindi le persone candidate potrebbero non essere più valide se il contenuto dell’offerta di lavoro venisse modificato. Se le esigenze sono cambiate sarà necessario sentire le babysitter telefonicamente, o parlare con loro direttamente in fase di colloquio, e capire se compatibili nonostante le diverse richieste. Se le candidate non fossero disponibili sarà necessario pubblicare una nuova proposta con le nuove necessità ed aspettare di ricevere nuovi profili entro 24 ore.

Del nostro network fanno parte tate e babysitter di tutte le età e disponibili per differenti tipologie di offerte e bisogni. Possiamo aiutarti nel trovare la persona giusta per queste tipologie:

  • Offerte di lavoro “più volte”:
    • Offerte di lavoro con più di 25 ore settimanali
    • Offerte di lavoro con meno di 24 ore settimanali
    • Offerte di lavoro occasionali, con poche ore settimanali/mensili (tutte quelle offerte per cui non è prevedibile una regolarità ma la sicurezza che servirà qualche ora a settimana o al mese, per esempio quando i bambini stanno male o per un’uscita serale, e così via)
  • Offerte di lavoro “una volta sola”: quando si tratta di un’unica necessità e non si è riusciti ad organizzare in altro modo e si pensa che quasi sicuramente non servirà di nuovo quella stessa persona per un’occasione simile.
  • Offerte di lavoro “last-minute”: un’esigenza dell’ultimo momento? Un imprevisto? Un’emergenza lavorativa o familiare? Entro 30 minuti al massimo ti verrà comunicato il nominativo della migliore babysitter tra le candidate. Se non ci fossero candidate ti verrà comunicato a 30 minuti dalla tua richiesta.
    Sono considerate proposte last-minute tutte quelle con prestazione di lavoro richiesta entro le 24 ore successive alla pubblicazione dell’offerta di lavoro.

Inoltre, vogliamo aiutare tutte le famiglie nella ricerca di una persona che si occupi anche della casa. E’ possibile per questo motivo richiedere anche un aiuto domestico senza che questo però sorpassi più del 50% dell’impegno orario.

La ricerca della babysitter sul portale www.lecicogne.net è completamente gratuita per tutte le tipologie di proposte. Il nostro servizio riguarda l’utilizzo della tecnologia, il sistema di pagamento e la regolarizzazione del rapporto di lavoro domestico. Questi servizi vengono pagati tramite la fee oraria (2,5 € l’ora) oppure tramite un abbonamento (da 65 € al mese a 390 € l’anno).

Clicca qui per vedere tutte le tariffe.

Nell’e-mail che hai ricevuto con la conferma dell’appuntamento per il colloquio troverai anche il numero di telefono della candidata (dalla tua area riservata clicca sul menù e poi su “le mie proposte” e poi su “mostra dettaglio”): puoi chiamarla o inviarle un sms e concordare con lei un nuovo appuntamento o disdirlo del tutto.
Se volessi incontrare nuove e diverse babysitter dovrai pubblicare una nuova proposta.

Ricorda: è necessario occuparsi direttamente della modifica o annullamento degli appuntamenti, non potremo occuparcene noi con l’assistenza via chat o via e-mail.

Sì, è possibile trovare una babysitter anche con pochissimo preavviso (almeno 1 ora).

Puoi pubblicare una proposta Last Minute, per il giorno stesso del servizio o per il giorno successivo. Le proposte Last Minute sono tutte quelle considerate entro le 24 ore successive la pubblicazione della tua proposta.

Certamente sì: potrai indicare se deve avere la sua auto o se puoi mettere a disposizione la tua.
E’ necessario richiedere una babysitter auto munita se deve andare a prendere i bambini a scuola, portarli a sport, etc., se invece l’auto non servirà per la prestazione di lavoro, ovvero per portare i bambini in auto, ma perché la babysitter dovrà lavorare la sera tardi o perché il proprio domicilio non è ben raggiunto dai mezzi pubblici, non dovrai mettere la spunta auto munita. Questo perché alcune babysitter hanno il motorino o possono farsi accompagnare. Mettendo la spunta alla caratteristica auto munita escluderai tutte quelle candidate che non hanno l’ auto.

Si, le babysitter hanno un grande bagaglio di esperienze e diverse tra loro. Alcune di loro parlano più lingue oltre l’italiano. Potranno fare conversazione o ripetizioni ai tuoi bambini anche un semplice babysitting in un’altra lingua. Al momento della pubblicazione della proposta basterà specificare la lingua che la babysitter deve saper parlare: si candideranno solamente candidati che conoscono quella lingua.

Il prezzo varierà a seconda della richiesta e dell’esperienza della babysitter. Per avere maggiori informazioni riguardo ai prezzi clicca qui.

Ricorda: il livello della lingua non è da noi certificato, chiedi alla candidata di portare un certificato di lingua o proponile di fare il colloquio nella lingua richiesta.

Ogni babysitter ha qualcosa da insegnare e può trasmettere le sue competenze ai tuoi bambini. Nella sezione “descrizione” del modulo della richiesta, al momento della compilazione, basterà raccontare se vuoi che la babysitter aiuti il tuo bambino con i compiti di tutti i giorni, o se invece è necessaria una babysitter con competenze particolari in una o più materie per delle vere e proprie ripetizioni.

Dalla nostra lunga esperienza abbiamo capito che il pagamento è spesso un problema. Perciò abbiamo creato un innovativo metodo per pagare la babysitter senza l’uso dei contanti: ciò ti permetterà di tenere sempre sotto controllo le ore lavorate dalla babysitter e di non doverti preoccupare del resto. Inoltre, godrai della copertura assicurativa su tutto ciò che potrebbe accadere durante il lavoro della babysitter ed il servizio sarà sempre messo in regola (ricorda di fornire i dettagli necessari alla regolarizzazione del rapporto all’INPS). Il pagamento della babysitter avverrà tramite carta (accettiamo tutte le principali carte, compresa American Express) o conto (IBAN) che potrai inserire sul tuo profilo.

Ogni volta che la ragazza andrà a lavorare farà check-in inserendo il compenso orario accordato in fase di colloquio. Una volta finito di lavorare cliccherà su check-out: l’app calcolerà automaticamente il compenso al secondo, ti manderà una notifica via e-mail e pagherà la babysitter.

Ricorda: i pagamenti avvengono di default con frequenza giornaliera e con nostra fee di servizio pari a 2,5 € l’ora in aggiunta al compenso della babysitter. Dalla tua area riservata potrai cambiare sia il metodo di pagamento (carta o conto) e la frequenza di pagamento (giornaliera o mensile). Se sceglierai un abbonamento la frequenza sarà automaticamente aggiornata in mensile, stessa cosa se sceglierai come metodo di pagamento il conto (IBAN), la frequenza sarà automaticamente aggiornata in mensile.

Accettiamo pagamento con tutti i circuiti di carte di credito e carte prepagate: Visa, Mastercard, Maestro, American Express. E’ anche possibile pagare la baby sitter tramite conto bancario (IBAN).

Assolutamente sì. Affinché il rapporto di lavoro sia regolare dovrai fornire tutte le informazioni necessarie per permetterci di fare le comunicazioni dovute all’INPS.
All’interno della tua area riservata segui le indicazioni per “regolarizzare la tua babysitter” e compila il modulo con le informazioni aggiuntive richieste:

  • dati personali del datore di lavoro: nome, cognome, indirizzo di residenza e domicilio, codice fiscale, luogo e data di nascita, documento di identità con relativo numero identificativo e scadenza.
  • dati personali del lavoratore domestico: nome, cognome, indirizzo domicilio, codice fiscale, luogo e data di nascita, documento di identità con relativo numero identificativo e scadenza.
  • dati del rapporto di lavoro: ore settimanali, data di inizio, data di fine (solo se rapporto a tempo determinato), tempo determinato/indeterminato, compenso orario.

Grazie alle informazioni fornite verrà erogato automaticamente il contratto in formato word così che possiate modificarlo tra le parti, se necessario, e firmarlo.
Da quel momento in poi verrà:

  • erogata la busta paga mensilmente (entro il 4 di ogni mese)
  • erogato il bollettino M.Av. trimestrale aggiornato con le ore realmente svolte dalla babysitter, il bollettino dovrà poi esser pagato dal genitore entro la scadenza indicata (entro il 10 del mese successivo al trimestre di riferimento)
  • erogata la Certificazione Unica annualmente (entro marzo dell’anno successivo a quello di riferimento).

Ricorda: E’ onero della parti (genitore e babysitter) fornirci i dati per permetterci di procedere alla regolarizzazione. Se dovessi dimenticarti di fornire i dati per mettere in regola il rapporto di lavoro tranquillo, l’INPS permette di procedere fino a 3 anni retroattivamente.

No, l’unico metodo di pagamento delle nostre babysitter è attraverso carta o conto bancario, grazie al quale non avrai problemi di resto, godrai di una copertura assicurativa e avrai sotto controllo tutte le spese relative alla babysitter ed ai nostri servizi.

Per attivare l’Assicurazione Cicogne per bambini e casa è sufficiente che la babysitter utilizzi l’app de Le Cicogne per conteggiare le ore di lavoro con il sistema di Check-in e Check-out. La copertura è valida per l’intero intervallo tra il check-in e il check-out.

Se, ad esempio, la Cicogna il giorno 01/01/2015 ha eseguito il check-in alle 16:00 e alle 18:00 dello stesso giorno ha effettuato il check-out, gli eventuali danni a cose e persone saranno coperti per quel giorno tra l’inizio e la fine del lavoro.

Il sinistro deve essere comunicato direttamente a noi de Le Cicogne S.r.l. scrivendo un’e-mail a [email protected].

La richiesta di avvio sinistro può avvenire direttamente via e-mail scrivendo a [email protected] . Sarete contattati immediatamente dal nostro servizio di assistenza clienti.

Prima di inviarci una richiesta di avvio sinistro, bisogna accertarsi di alcune cose:

  • Il sinistro deve essere avvenuto nei tempi indicati tra il check-in e check-out. Un solo minuto prima o dopo il check-in o il check-out rende nulla ogni richiesta di apertura di un sinistro.
  • Occorre far pervenire più prove possibili sul fatto. Ove possibile è preferibile mostrare documenti che dimostrino la proprietà dei beni danneggiati (nel caso di danni alle cose):

Per danni alle cose:

  • Scontrini, attestati di proprietà, fatture e tutto ciò che può dimostrare la proprietà ed il valore del bene
  • Testimonianze sotto forma di memorie scritte, ove possibile
  • Prove fotografiche datate

Per danni alle persone:

  • Certificati medici con timbro e firma del medico di fiducia
  • Prove fotografiche datate
Sono i genitori a determinare se il profilo di una babysitter al nostro network possiede i requisiti adatti alle proprie esigenze.
Il nostro compito è quello di permetterti di esprimere i tuoi requisiti al meglio e far sì che il genitore abbia tutte le informazioni per poterti selezionare tra le varie candidate. Il tuo compito è quindi di rispondere a tutte le domande presenti all’interno del tuo profilo in maniera approfondita. Iscriviti subito!

Il servizio de Le Cicogne è totalmente gratuito per le babysitter e le tate che si registrano. Per noi tu sei il valore aggiunto del servizio: le tue qualità, esperienze e referenze fanno de Le Cicogne un network di professionisti. Ricordati che tu sei l’immagine de Le Cicogne. Per questo ti chiediamo il massimo impegno e professionalità verso tutti i genitori che incontrerai.

Sappi che il nostro guadagno deriva dal genitore il quale oltre a pagare il tuo compenso tramite la nostra tecnologia pagherà anche per:

  1. l’assicurazione su casa e bambino durante le tue ore di lavoro,
  2. costi relativi alla regolarizzazione del vostro rapporto di lavoro,
  3. sistema di pagamento e relativi costi di transazione.

Stiamo provvedendo a creare dei servizi extra per tutte le babysitter e vi terremo aggiornate tramite e-mail. Questi servizi potrebbero riguardare: dichiarazione dei redditi, certificazione del profilo, verifica delle referenze e molto altro.

Per aumentare la possibilità di essere scelta dai genitori inizia scrivendo un buon profilo e scegliendo una foto in primo piano, luminosa e sorridente. Ricorda che il tuo profilo è il tuo biglietto da visita, come il curriculum vita. Fai capire ai genitori perché dovrebbero lasciare proprio a te il loro bambino. Inoltre è molto importante non candidarsi a qualsiasi cosa, ma solo per le proposte per cui sei veramente disponibile e per le quali possiedi i requisiti richiesti.

Non è possibile candidarsi a proposte per cui non corrispondi in pieno ai requisiti. Se una proposta di lavoro richiede l’auto e tu non ce l’hai o se sei disponibile solo per alcuni dei giorni indicati, allora non dovrai candidarti.

I genitori che si rivolgono a noi effettuano diversi tipi di offerte lavorative:

  • Offerte di lavoro “più volte”:
    • Offerte di lavoro con più di 25 ore settimanali
    • Offerte di lavoro con meno di 24 ore settimanali
    • Offerte di lavoro occasionali, con poche ore settimanali/mensili (tutte quelle per cui non è prevedibile una regolarità ma la sicurezza che servirà qualche ora a settimana o al mese, per esempio quando i bambini stanno male o per un’uscita serale, e così via)
  • Offerte di lavoro “una volta sola”: quando si tratta di un’unica necessità e si pensa che quasi sicuramente non servirà di nuovo la stessa persona per un’occasione simile.
  • Offerte di lavoro “last-minute”: un’esigenza dell’ultimo momento? Un imprevisto? Un’emergenza lavorativa o familiare? Entro 30 minuti al massimo verrà comunicato il nominativo della migliore babysitter tra le candidate. Sono considerate proposte last-minute tutte quelle con prestazione di lavoro richiesta entro le 24 ore successive alla pubblicazione dell’offerta di lavoro.
Le proposte in bacheca sono automaticamente filtrate per essere in un raggio di 5 km dal tuo indirizzo. per visualizzarne di più vai sulla bacheca proposte, clicca su “Mostra filtri” e aumenta i km indicati. Se continui a visualizzare poche proposte vuol dire che nella tua città in questo momento non ci sono molte proposte di lavoro. Non preoccuparti lavoriamo sempre per aumentarle ogni giorno!

Le Cicogne si preoccupa da sempre di assicurare alle babysitter iscritte un pagamento sicuro ed un rapporto di lavoro in regola con gli obblighi normativi. In questo modo tu babysitter avrai i contributi versati e l’assicurazione dell’INAIL a coprirti in caso di infortunio, oltre che la sicurezza di percepire le ferie, il TFR e la 13esima perché direttamente compresi all’interno del tuo compenso orario.

Ricorda: la regolarizzazione non avviene in automatico a meno che tu non ti impegni a fornire le informazioni necessarie quali nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo di domicilio, documento di identità (tipo, identificativo e scadenza).

Dopo la tua candidatura, entro 24 ore, riceverai il responso positivo o negativo per la tua candidatura.
In caso di responso positivo riceverai la conferma via e-mail dell’appuntamento con il genitore in base alle opzioni di date ed orari da te scelte. Contatta subito il genitore via telefono (1 chiamata) o via sms (nel caso in cui non rispondesse al telefono, due chiamata al massimo sono sufficienti, invia un sms presentandoti e spiegando perché chiamavi) per mostrare professionalità e chiedere conferma del giorno del colloquio, orario ed indirizzo (ricorda di chiedere il civico ed il citofono).
Sappi che anche il genitore riceve come te un’e-mail con la conferma dell’appuntamento ed i tuoi dati.
Il tuo profilo è visibile solamente ai genitori delle proposte di lavoro per cui vieni scelta. Quando verrai scelta dal nostro sistema per il colloquio, loro vedranno la tua foto, il tuo nome e cognome, la tua età, la tua descrizione, le tue esperienze, le tue caratteristiche e la zona in cui abiti (ma non l’indirizzo esatto).
Ogni volta che andrai a lavorare dalla famiglia sarà necessario aprire l’app, cliccare su check-in e selezionare la famiglia presso cui ti trovi impostando il compenso orario accordato in fase di colloquio (il compenso all’interno della proposta è da noi consigliato in base a statistiche di mercato e minimi sindacali, ma puoi modificarlo di comune accordo con il genitore, tuo datore di lavoro).
Non appena avrai fatto il check-in via App, il tuo telefono diventerà un cronometro. Nel momento in cui finirai di lavorare dovrai cliccare su check-out e riceverai un’email con il riepilogo del tuo lavoro.Il compenso verrà addebitato il giorno dopo la prestazione sul metodo di pamento del genitore e lo vedrai accreditato dentro la tua area riservata sul portale www.lecicogne.net nella sezione il mio conto. Una volta su credito disponibile potrai cliccare sul tasto trasferisci e verrà inviato al tuo IBAN. Ricorda quindi di inserire un IBAN valido.

Non hai un IBAN? Il modo più semplice di ottenerlo è fare una carta prepagata (ad esempio la PostePay Evolution). Altrimenti puoi aprire un conto online completamente gratuito, oramai ce ne sono tantissimi disponibili (ad esempio: CheBanca, Fineco, N26, e molti altri).

Ricorda: il compenso è sempre orario e non può essere un forfait mensile a meno che non ci sia la convivenza. Questo è all’interno della norma del lavoro domestico.
Puoi andare su “modifica profilo” cliccando sul tuo nome, e cliccare sul tasto “disattiva profilo”. Una volta disattivato il profilo, non riceverai più comunicazioni da parte nostra. Potrai riaccedere in qualsiasi momento semplicemente utilizzando la tua email e la tua password.
Noi ovviamente! Accedi alla tua area riservata sul portale www.lecicogne.net con la tua e-mail e password e scrivici via chat.

Ogni volta che andrai a lavorare dal genitore effettuerai il check-in all’inizio, per registrare il tuo orario di ingresso, ed il check-out, per registrare l’orario di fine lavoro. Come nelle grandi aziende con il badge questo sistema permette di conteggiare le presenze. Tutto questo tramite l’App Le Cicogne.

Se non l’hai ancora fatto scarica l’app (iOS e Android).

Nella descrizione delle offerte di lavoro troverai sempre l’indicazione del tuo compenso orario.
Ricorda: i prezzi  all’interno delle proposte sono da noi consigliati in base a statistiche di mercato e minimi sindacali. Questi prezzi sono modificabili dalle parti (genitore e babysitter), l’importante è che ci sia accordo. Puoi trovare dei compensi medi e indicativi per le differenti tipologie di offerte lavorative sulla pagina tariffe.