Bambini e tecnologia, come trasformare il loro rapporto grazie a Tinkidoo

Il rapporto tra bambini e tecnologia è da sempre uno dei tasti dolenti di noi mamme. Come dobbiamo comportarci? Lasciamo liberi i nostri bambini di esprimersi oppure li indirizziamo, educando ed insegnando loro il corretto uso di ogni strumento tecnologico a disposizione? Il futuro parla attraverso la tecnologia e la competitività si gioca sul piano dell’educazione alle nuove competenze digitali. Questo non vuol dire formare i nostri figli ad essere dei programmatori, piuttosto fornire loro le conoscenze per decifrare e interagire con gli strumenti del futuro. Imparare… giocando. La piattaforma Tinkidoo nasce proprio per trasformare il rapporto tra bambini e tecnologia, portandoli ad essere da passivi consumatori a creatori di opportunità.

Tinkidoo

IN CHE MODO. Tinkidoo utilizza il metodo “Education-as-a-Service” (EaaS) per la diffusione delle competenze digitali attraverso gli smart toy (qui il video che piea . Un approccio organizzato, ma per nulla schematico e molto pratico. Basato sul gioco e su attività manuali, lontano da un’idea diffusa della tecnologia. Giocattoli connessi per i bambini e strumenti didattici per “i più grandi”. Corsi, guide pratiche, kit prodotti e workshop per tutti gli educatori dei bambini. Da noi genitori alle babysitter, passando per maestre della scuola d’infanzia e tutti coloro i quali lavorano in relazione con i più piccoli. Grazie a Tinkidoo scegliere il giusto giocattolo, capire come divertirsi apprendendo nuove competenze sarà davvero facile. Scegli il gioco in base all’età dei bambini, alle loro attitudini e perché no, in base a ciò che più ti diverte fare con loro.

CAMPAGNA DI CROWDFOUNDING. Tinkidoo lo scorso 27 marzo ha lanciato la campagna di crowdfunding su Eppela (consultabile qui). Una raccolta fondi atta a sviluppare l’Academy Lab, una piattaforma online per attività di laboratorio con gli smart toy e di insegnamento attraverso i più innovativi strumenti per la didattica delle STEAM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica e Arti) con percorsi di formazione online per diventare Educatore Digitale. L’Academy Lab nasce per consentire a tutti di scegliere come approfondire i temi del coding, della robotica, delle competenze digitali. Il tutto comodamente da casa, usando una piattaforma digitale con contenuti sempre disponibili e fruibili anche da mobile. Il metodo è stato testato e ha coinvolto designer, maker, educatori, genitori e tutti coloro che lavorano e/o educano i bambini dai 3 ai 15 anni.

Tinkidoo

COME CONTRIBUIRE. Diverse opportunità per partecipare attivamente alla campagna Eppela. Ne abbiamo selezionate due:

  • per le baby sitter: aderire al corso base chiamato “Play Tinkidoo Early Bird” (scopri di più, qui) al costo di 20€.
  • per noi mamme: portare un workshop direttamente a casa nostra, con il “Tinkidoo tour City” (aderisci qui) oppure donare 25€ per la ricompensa speciale Le Cicogne
Condividilo con i tuoi amici

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *