Google sceglie Le Cicogne come testimonial per Android[:en]G

Google ha scelto l’app de Le Cicogne come caso di successo internazionale dell’utilizzo della piattaforma Android!

Siamo felicissimi di condividere con voi questa notizia: Google è ad oggi una delle più grandi e importanti aziende tech del mondo e, per pubblicizzare il suo sistema operativo per cellulari, Android, ha scelto proprio Le Cicogne.

Siamo molto orgogliosi e fieri che Google abbia scelto Le Cicogne e ci conferma come il nostro team stia lavorando nella giusta direzione per creare un servizio di fiducia per tutti i genitori che sono alla ricerca di una tata o una baby sitter per i loro bambini. 

Oltre ad un bellissimo video che il team di Google ha girato nei nostri uffici, Google ha lanciato anche una bellissima campagna stampa a livello internazionale che ci ha visto protagonisti: Financial Times, The New York Times, Wall Street Journal, la Repubblica, La Stampa, il Sole24Ore e il Messaggero sono le testate giornalistiche che hanno ospitato la foto di Monica Archibugi e Giulia Gazzelloni, le fondatrici della nostra startup.

E non è tutto: nei prossimi giorni altre importanti testate stampa italiane e internazionali ospiteranno la nostra app per trovare baby sitter e tate! 

La foto delle fondatrici de Le Cicogne sui giornali è accompagnata da una loro citazione, che racconta come grazie ad Android Le Cicogne ha allargato il suo mercato del 20%: grazie al nostro servizio infatti, più di 3500 famiglie hanno trovato la tata o la baby sitter vicina a casa e che corrispondesse alle loro esigenze.

E tu, che aspetti?

[link_button link=”https://www.lecicogne.net/endpoint/public/growth/genitore?ref=blog_android” size=”large” color=”#44bdaf” align=”center”]Trova subito la tua tata o baby sitter! [/link_button]

Qui potete trovare tutta la storia che Google ha raccontato su Le Cicogne.

Per finire inoltre, ecco qui il bellissimo video de Le Cicogne che Google ha girato nei nostri uffici e che ci vede protagonisti!

 

 

Dacci la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *