Tutte le agevolazioni per le neomamme 2017

Tutte le agevolazioni per le neomamme 2017

On marzo 16, 2017, Posted by , In Approfondimenti, With No Comments

 

Con la legge di bilancio del 2017 l’ormai ex-governo Renzi ha stanziato 600 milioni di euro annui di sostegno alle famiglie. Di questi ovviamente fanno parte tutte le agevolazioni per le neomamme 2017: oltre ai già noti voucher asilo nido e babysitter, è stato di recente confermato il bonus “mamma domani” di 800 euro una tantum.

Ma vediamo insieme tutte le agevolazioni per le neo mamme 2017.

Bonus Mamma Domani 2017

Avevamo già parlato del bonus Mamma Domani e ancora non ci sono novità per quanto riguarda le richieste. Si tratta comunque di un bonus una tantum per i nuovi nati o adottati nel 2017.

Per chi: tutte le famiglie, indipendentemente dal reddito, a partire dal settimo mese di gravidanza o all’atto dell’adozione.

Quanto: 800 euro una tantum

Come: sul sito dell’Inps, dove devono ancora essere rese note le specifiche.

agevolazioni neomamme 2017

Bonus Nido

Il buono nido è una novità tra le agevolazioni per le neomamme 2017.

Per chi: tutte le famiglie senza limiti di reddito ed è riferita all’intera durata massima di tre anni di frequenza del nido. È erogabile anche alle famiglie con bambini di meno di tre anni che, a causa di gravi patologie croniche, sono impossibilitati a frequentare un nido’.

Quanto: fino a un massimo di 1.000 euro annui e per 11 mensilità, per il pagamento delle rette dei nidi pubblici e privati.

ATTENZIONE: Il beneficio non è cumulabile con i voucher babysitter e asilo nido, né con la detrazione Irpef del 19 per cento per l’iscrizione al nido.

Voucher Baby Sitter o asili nido

Per chi: le mamme lavoratrici che rientrano in servizio in anticipo, rinunciando del tutto o in parte al congedo facoltativo

Quanto: 600 euro mensili, per un massimo di 6 mesi alle dipendenti e fino a 3 mesi per le autonome e le libere professioniste iscritte alla gestione separata dell’Inps. Il contributo è ridotto proporzionalmente all’orario di lavoro per le lavoratrici part-time.

Bonus Bebè

Tra le agevolazioni per le neomamme 2017 abbiamo anche il bonus bebè, che è in vigore già dal 2013 ed è vincolato al regime economico della famiglia.

Per chi:  L’Inps lo eroga ai genitori di bambini nati o adottati tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017, fino ai tre anni di vita o per i primi tre anni dall’ingresso del figlio adottivo nel nucleo familiare.

Quanto: 80 euro al mese per famiglie con ISEE da 7 mila a 25.000 euro; di 160 euro al mese per famiglie con ISEE sotto i 7 mila euro

Come: la domanda può essere inoltrata online sul sito dell’Inps se si possiede il pin, oppure al caf o ai patronati.

Fondo credito nuovi nati

Entro fine marzo verrà attivato anche il Fondo credito nuovi nati.

In pratica si tratta di un’agevolazione per le famiglie, che potranno chiedere un prestito alle banche aderenti a tassi agevolati e con tempi di restituzione più ampi.

Per chi, quanto e come: a breve sul sito dell’Inps si avranno tutte le informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *