Rendere la casa sicura per i bambini quest’estate

Gli esperti identificano i pericoli comuni in casa e cosa si può fare per prevenire gli incidenti.

Man mano che gli ordini di stare in casa si prolungano e si avvicina l’estate, i genitori e coloro che si prendono cura dei bambini dovranno essere più consapevoli che mai dei rischi di incidenti in casa. “Più bambini trascorrono più tempo a casa e nel cortile di casa, ciò significa una maggiore necessità di supervisione da parte dei genitori che possono essere distratti dal telelavoro e dalla cura di altri membri della famiglia”, ha affermato Joe Martyak, direttore delle comunicazioni della Consumer Product Safety Commission. “In questa situazione, l’esposizione dei bambini ai rischi aumenta più del solito.”

L’estate è tipicamente un momento pericoloso per i bambini. Secondo i Centers for Disease Control, il 40% di tutte le lesioni involontarie tra neonati e 19enni avviene tra Maggio ed Agosto. Abbiamo consultato esperti di sicurezza sui pericoli all’interno e all’esterno della casa e sul modo migliore per prevenire incidenti di questa estate.

Prese e cavi elettrici
La sicurezza elettrica non si limita alla semplice installazione di coperture delle prese di corrente. Un altro aspetto importante per la sicurezza dei bambini è la gestione dei cavi elettrici, ha affermato Kellee Senic, direttore di Safety 1st, che realizza prodotti per la sicurezza dei bambini. “Se un cavo è allentato, un bambino potrebbe morderlo o pensare che sia un giocattolo, o potrebbe strangolarsi”, ha detto. Gli adulti possono installare accorciatori e coperture per cavi e inoltre conservare i caricabatterie per telefono, tablet e computer fuori dalla portata dei bambini.

Finestre
La Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo considera le finestre uno dei cinque pericoli domestici nascosti. L’agenzia stima che le cadute dalle finestre causino in media circa sette decessi all’anno per bambini di età pari o inferiore a 5 anni, con una stima di 3.000 bambini in quella fascia di età trattati ogni anno al pronto soccorso dell’ospedale statunitense. “Gli schermi tengono fuori gli insetti; non tengono dentro i bambini “, ha detto Martyak. Gli schermi delle finestre non sono adeguati a prevenire le cadute, quindi se in casa ci sono bambini di età inferiore ai 5 anni, installate delle protezioni per finestre o fermi. Martyak avverte inoltre di non posizionare mobili su cui i bambini possano arrampicarsi, come sedie, culle o box, vicino a una finestra. I cavi delle tende e i tiranti rappresentano un pericolo di strangolamento simile a quello dei cavi elettrici, e gli esperti di sicurezza raccomandano tipi di coperture per finestre senza fili con cavi inaccessibili. Quando si acquistano i rivestimenti per finestre, cercare la designazione “Best for Kids” della Window Covering Manufacturers Association, che identifica i prodotti di rivestimento per finestre che sono sicuri per l’uso nelle case con bambini piccoli.

Mobili non ancorati
Mobili molto pesanti come librerie, televisori o persino forni rappresentano una minaccia di ribaltamento per i bambini quando non sono ancorati adeguatamente al muro o fissati con staffe. Oltre ad ancorare TV e mobili, installare dei fermi sui cassetti del comò per evitare che i bambini li tirino fuori completamente e conservare gli oggetti pesanti sugli scaffali o nei cassetti più bassi. Evitate di lasciare cose come telecomandi, giocattoli o altri oggetti allettanti in luoghi in cui i bambini possano vederli e ferirsi cercando di prenderli.

Sicurezza dell’acqua in casa
Emily Samuel, direttrice del programma di Safe Kids Worldwide, ha affermato che la sicurezza dell’acqua è particolarmente importante in casa. “Bisogna essere sicuri che coloro che si prendono cura dei bambini stiano guardando i bambini quando sono dentro o intorno all’acqua senza essere distratti e assicurarsi di tenere i bambini piccoli a portata di mano di un adulto”.

Quando si tratta dell’ora del bagno, Samuel ha detto che i genitori o coloro che si prendono cura dei bambini dovrebbero raccogliere in anticipo articoli come asciugamani, sapone e giocattoli da bagno, in modo da non lasciare i bambini piccoli incustoditi ad afferrare qualcosa che manca.

Pericoli all’aperto
“La supervisione è importante anche quando si tratta di piscine da giardino, sia che si tratti di piccole piscine per bambini o piscine più grandi interrate o fuori terra”, ha detto Samuel. Ma la sicurezza dell’acqua non si limita alle piscine. “Oggetti come grandi secchi, che possono essere in casa o fuori casa, possono raccogliere l’acqua e rappresentare un rischio di annegamento per i bambini”, ha detto.

Samuel sottolinea un altro pericolo all’aperto: la macchina. I bambini possono facilmente salire su un veicolo non chiuso a chiave, incluso il bagagliaio della macchina, e chiudersi accidentalmente dentro. Uno studio sul riscaldamento dei veicoli condotto da Jan Null, un meteorologo dell’Università Statale di San Jose, ha dimostrato che la temperatura interna di un’auto parcheggiata aumenta di una media di 19 gradi rispetto alla temperatura esterna in soli 10 minuti. I genitori dovrebbero assicurarsi di chiudere l’auto, incluso il bagagliaio, quando non è in uso e tenere le chiavi e i telecomandi fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Medicinali e prodotti per la pulizia
Lasciare medicine e prodotti per la pulizia non sicuri rappresenta un rischio di avvelenamento per i bambini che possono facilmente confondere cose come pillole o confezioni di detersivi per il bucato per caramelle. Martyak ha affermato che molte persone hanno iniziato a lasciare bottiglie, lattine e contenitori di prodotti disinfettanti vicino alla porta d’ingresso per un facile accesso quando si entra e si esce da casa.

Questi oggetti non dovrebbero essere lasciati fuori per comodità. Tutti i farmaci, i prodotti per la pulizia e cose come la colla o la vernice utilizzati per il miglioramento della casa o per progetti artigianali dovrebbero essere chiusi a chiave o conservati fuori dalla portata dei bambini.

I genitori e coloro che si prendono cura dei bambini dovrebbero conservare il numero della linea di assistenza antiveleni.
In Italia sono presenti diverse strutture ospedaliere di riferimento, che hanno all’interno un Centro Antiveleni (CAV). Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito della regione di appartenenza.

Rischi di soffocamento
I cavi non rappresentano l’unico pericolo di soffocamento in casa: piccoli oggetti come pezzi di gioco, monete e magneti sono comuni negli incidenti di soffocamento. Scegliere i giocattoli adatti all’età e assicurarsi che i giocattoli per i bambini più grandi siano conservati fuori dalla portata dei bambini più piccoli.

Samuel suggerisce di sorvegliare la vostra casa dal punto di vista di un bambino per identificare i pericoli. “I bambini sono naturalmente curiosi e raggiungono le tappe dello sviluppo in momenti diversi. Quindi è importante che le famiglie guardino la loro casa dal punto di vista del bambino e ricordino che ci sono diverse cose che devono considerare quando i bambini continuano a crescere. ”

Sicurezza in cucina
La cucina presenta molte sfide per la sicurezza, dai ribaltamenti degli elettrodomestici ai vetri rotti agli incidenti di scivolamento e caduta. Ma le ustioni presentano il maggior rischio di lesioni per i bambini, ha detto Senic.

“Per prevenire la fuoriuscita di cibo caldo o liquidi, utilizzare il retro del fornello e girare i manici della pentola lontano dal bordo”, ha detto. Evitate di tenere in mano o di portare in braccio un bambino mentre cucinate. Senic suggerisce di spostare un seggiolone in cucina, a portata di mano o alla vista di un adulto. E non dimenticate il microonde. Le ustioni possono verificarsi quando si rovescia qualcosa di caldo o quando i piatti si scaldano e i bambini li maneggiano.

Di Jolie Kerr

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Seguici sui social