Bimbi in vacanza: 6 trucchi per gestirle al meglio

Le vacanze di Natale si stanno avvicinando: un momento di gioia incredibile per i bambini ma anche una grande preoccupazione per i genitori. Abbiamo raccolto 6 consigli per voi, per far sì che le vacanze di Natale sia per tutta la famiglia un momento di gioia e condivisione. 

1- I compiti: prima il dovere, poi il piacere

Basta mezz’ora al giorno per portare a termine senza problemi i compiti per le vacanze. È importante però che i bambini capiscano che viene “prima il dovere e poi il piacere”: il momento migliore per fare i compiti è la mattina, magari con la promessa di fare qualcosa appena finito. In questo modo i bambini saranno spronati a fare bene e in fretta. Farli al pomeriggio tardi al contrario, farà sì che siano stanchi e svogliati.

2- Scegliete un hotel con animazione o per famiglia

Se avete deciso di partire, scegliete un hotel dove sia presente un’animazione o che comunque sia adatto alla presenza di bambini. In questo modo avranno la possibilità di stare in gruppo e di sentirsi “liberi” di passare del tempo senza i genitori.

3- Se partite, portate con voi la babysitter

Qualsiasi vacanza facciate, potete portare con voi la babysitter: sarà un valido aiuto per gestire i bambini e per seguirli in ogni loro necessità.

4- Organizzate delle piccole gite di gruppo

Se dovete lavorare, potete lasciare i vostri bambini insieme ai loro amici con una babysitter di fiducia che li porti a fare piccole gite e grandi avventure.

5- Ritagliatevi i vostri spazi

Sono giorni di vacanza anche per voi, cercate di trovare del tempo anche per voi stessi, magari per una sera romantica. Nonni, amici, babysitter: chiedete aiuto e non sentitevi in colpa!

6- A Capodanno organizzatevi insieme ad altri genitori

Per la sera di Capodanno potete organizzarvi insieme ad altri genitori: potete prendere una babysitter per guardare i bambini la sera con voi o per farla stare a casa insieme ai bambini, che potranno organizzare un mini party. Tutte le soluzioni sono perfette!

Condividilo con i tuoi amici

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *