Svezzamento neonati: la mela, il primo cibo dopo il latte materno

Svezzamento neonati: la mela, il primo cibo dopo il latte materno.

Una mela per tutta la vita: dalla prima infanzia alla senilità.

La mela è il primo cibo che l’ essere umano ingerisce dopo il latte materno.
Lo svezzamento dei neonati inizia con questo frutto che è fondamentale nell’ alimentazione umana.
Composto per l’ 85% di acqua, previene la disidratazione dalla prima infanzia alla senilità.
La mela ha un alto potere antiossidante poiché contiene vitamine importanti come provitamina A, vitamine B1, B2, B6, E e C, acido citrico, acido malico, niacina e acido folico, insieme a flavonoidi e carotenoidi: chi più ne ha, più ne metta!

Il vecchio detto “una mela al giorno toglie il medico di torno” trova fondamento nelle caratteristiche e nei valori nutrizionali. Le mele sono composte principalmente da carboidrati e acqua, sono ricche di zuccheri semplici (come il fruttosio, il saccarosio, e il glucosio) ma presentano un indice glicemico basso. Questo è sicuramente dovuto al buon contenuto di fibre. Una singola mela di medie dimensioni apporta circa 95 calorie ma contiene ben 4 grammi di fibre, che corrispondono a 1/6 della dose giornaliera raccomandata.

Assumere giornalmente la giusta quantità di fibre è fondamentale per diverse ragioni: riduzione del tempo di transito intestinale, aumento della sazietà, riduzione della colesterolemi, infine, previene il diabete.

Diversi studi dimostrano come il consumo quotidiano di mele porti a una riduzione dei livelli di colesterolo totale e di conseguenza a una riduzione dell’accumulo delle placche aterosclerotiche. L’azione sembrerebbe essere dovuta alla pectina, la fibra solubile di cui sono ricche le mele.
Inoltre, i fitonutrienti contenuti nelle mele sarebbero in grado di proteggere l’organismo dallo sviluppo del tumore ai polmoni, al seno e al colon-retto. In particolare l’azione sembrerebbe essere opera della fisetina che causerebbe l’apoptosi (morte programmata) delle cellule tumorali.

Come ignorare l’ effetto anti-asma, sintomo anche di origine allergica che crea panico nelle famiglie? Tra le proprietà delle mele troviamo, infatti, anche benefici a livello polmonare. Secondo alcuni studi, gli antiossidanti presenti nelle mele sarebbero in grado di proteggere i polmoni dal danno ossidativo.

Lo svezzamento neonati è una fase fondamentale per il loro futuro sviluppo fisico. La mela è il regalo che, da secoli, i genitori fanno ai propri figli. Continuiamo con le sane tradizioni.

Vogliamo ricordare, infine, che il grande Isaac Newton, nel corso di una pennichella sotto un melo che gli guadagnò un frutto sulla testa, trovò ispirazione alla scoperta della legge di gravità.

In poche parole, una mela per il tuo bebè per sempre e…anche per te!

 

Trova la tua baby sitter con un click

Condividilo con i tuoi amici
  • 110
    Shares

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *