jQuery(document).ready(function( $ ){ $('head').append("" });

La festa della mamma si avvicina, non fatevi cogliere impreparati!

Come la Pasqua, anche la Festa della Mamma non ha una data fissa annuale, ma viene celebrata la seconda domenica di maggio. Fino al 2000 la ricorrenza veniva festeggiata l’8 maggio, poi le cose sono cambiate e la data è diversa, quindi, ogni anno. La Festa della Mamma 2018 sarà il 13 maggio. Vediamo quali sono le origini di questa ricorrenza e come possiamo vivere questo giorno speciale aiutando i bambini a celebrare l’amore che provano per la mamma. In Italia la festa della mamma fu festeggiata per la prima volta nel 1957 da don Otello Migliosi, un sacerdote del borgo di Tordibetto ad Assisi. Successivamente la festa è entrata a far parte del nostro calendario e, come in molti altri Paesi, viene celebrata la seconda domenica di maggio.

Ma perché si festeggia la mamma, da dove ha origine tale ricorrenza?

Nei tempi moderni e precisamente tra il 1600 ed il 1700 tale ricorrenza fu ufficializzata in Gran Bretagna con il nome di “Mothering Day”. In tale giornata i piccoli che vivevano lontano dalle loro famiglie per lavorare, imparare un mestiere o studiare tornavano a casa. I piccoli portavano quindi come dono alla loro genitrice doni e fiori. Ciò accadeva la quarta domenica di Quaresima.

Infine tra la seconda metà dell’ottocento e la prima del novecento, negli Stati Uniti d’America la pacifista Julia Howe propose nel 1870 che venisse istituita una giornata dedicata alle mamme. Solo con l’attivista Anna Jarvis, però, la festa fu ufficializzata e ratificata nel 1908 da Wilson che era il presidente americano di allora.

In rete possiamo trovare tantissime idee di lavoretti creativi e fai da te per la festa della mamma. Regali fai da te con i fiori, collage con le foto più belle che ricorderanno i momenti più emozionanti passati insieme, segnalibri originali e personalizzabili. I più piccoli potranno realizzare dei lavoretti fai da te con le impronte delle manine. Basta un po’ di fantasia, manualità e buona volontà per realizzare dei regalini originali
che sorprenderanno la mamma.
Condividilo con i tuoi amici
  • 6
    Shares

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *