La pandemia ha portato alcuni genitori a lavorare più duramente che mai e la quarantena ha significato che i bambini potessero effettivamente vederlo.

La designer di gioielli Lisa Zampolin stava bordando gioielli con ciondoli durante la quarantena quando suo figlio di 13 anni ebbe un’idea. “Mamma, dovremmo regalare i tuoi bracciali da angelo a tutte le infermiere e i dottori che ti seguono su Instagram!” La prossima cosa che sapeva, i seguaci di Zampolin erano i messaggi e gli indirizzi di operatori sanitari di tutto il paese, e i suoi figli impacchettavano e spedivano 200 bracciali di angelo. “Ho dei ragazzi adolescenti. Non hanno mai prestato attenzione ai miei gioielli ”, ha detto Zampolin ridendo. “Ma ora che lavoro da casa invece che nello showroom, mi vedono sotto una luce completamente nuova: come imprenditrice.”

Sono le 9 del mattino. Sai dove lavorano i tuoi genitori?

A seguito dei vari ordini di rifugiarsi a casa, ogni giorno è ora di portare il tuo bambino al lavoro mentre milioni di genitori lavorano al fianco di bambini in età scolare. Le sfide sono considerevoli, come attestano i numerosi meme di lavoro da casa, ma gli esperti vedono un rivestimento d’argento. Ora i bambini possono imparare cosa fanno realmente i loro genitori per vivere, vedere quanto lavorano duramente per farlo e possibilmente ottenere un nuovo apprezzamento per loro.

“Nel mio lavoro di terapeuta familiare e infantile, faccio molte domande, ma quello che colpisce quasi tutti i bambini è, ‘Cosa fanno i tuoi genitori per vivere?'”, Ha detto lo psicologo di San Diego Ron Stolberg, professore presso Alliant Università internazionale e coautore di “Insegnare ai bambini a pensare”. “Ottengo sguardi vuoti, risposte eccessivamente ampie e uno sguardo di stupore quando si rendono conto di non averne idea.”

Vedere l’identità professionale di un genitore – condurre abilmente una riunione di Zoom, essere trattati con rispetto dai colleghi ed essere importanti nel contesto aziendale – può avere un impatto profondo. “I bambini stanno dando un’occhiata alla vita professionale [dei loro genitori] in un momento che non abbiamo mai visto prima, e qui c’è un’enorme opportunità di apprendimento, condivisione, crescita e connessione, sia per i bambini che per i genitori”, ha detto Neha Chaudhary, psichiatra della Harvard Medical School e del Massachusetts General Hospital, e co-fondatore di Brainstorm, lo Stanford Lab for Mental Health Innovation.

Fred e Maureen Schmidt, proprietari della società di costumi da bagno della Florida Shade Critters, hanno coinvolto a lungo i loro figli, 12 e 14 anni, nei loro affari, ma in “modi divertenti”, come metterli in un servizio fotografico. “Ora che abbiamo costumi da bagno disposti in tutta la nostra casa, nostra figlia cerca campioni adatti tra le classi pre-algebra e nostro figlio aiuta a progettare stampe tessili”, ha detto Maureen Schmidt. “Inoltre, ci ascoltano per discutere dei dettagli più banali del business, dal sito Web e dall’analisi degli annunci alla spedizione. Stanno vedendo quanto duramente lavoriamo. ”

Ahhh, il carico di lavoro. Spesso lasciato in ufficio, questo è ora messo a nudo per tutti. “Testimoniare la produzione di energia dei genitori durante il giorno è sconcertante per i bambini, e molti stanno trovando un nuovo apprezzamento per questa esperienza vissuta quotidianamente”, ha affermato il terapista John Sovec, specializzato in adolescenti. “Vedo che gli adolescenti assumono maggiori compiti per aiutare i genitori a far funzionare la casa senza intoppi e non solo a cercare denaro in cambio di faccende.”

Quando i genitori lavorano a casa, i bambini piccoli ricevono anche il messaggio che la vita non ruota attorno a loro e che il lavoro viene prima del gioco. La consulente educativa indipendente Colleen Paparella Ganjian a Vienna, Va., Modella questo fondando la figlia di 7 anni con un consiglio di pianificazione giornaliero simile a quello che usa. “Una volta che ha finito il suo lavoro, ha tempo libero. Proprio come me. ”

Lavorando a casa con due bambini piccoli, Bolanle Williams-Olley, direttore finanziario dello studio di architettura Mancini Duffy di New York, cerca di dare il buon esempio. “L’altro giorno io e mia figlia eravamo nel mio letto, cercando di ottenere 30 minuti di tempo produttivo”, ha detto della sua bambina di 6 anni. “Avevo il mio laptop e lei aveva la sua lezione di programmazione. Osservandomi concentrarmi, sta imparando ad essere disciplinata per superare i suoi compiti “.

I bambini più grandi possono imparare anche dal pedaggio emotivo della pandemia sulle imprese. “La maggior parte delle società del nostro portafoglio ha lottato per questa cosa e gran parte della mia giornata è dedicata allo Zoom, aiutando i CEO a elaborare piani per sopravvivere, spesso includendo decisioni per ridurre il numero di dipendenti”, ha affermato Mike Troiano, partner del capitale di rischio di Boston ditta G20 Ventures. Raramente ha discusso del lavoro con i suoi tre figli (11, 14 e 18) che vivevano a casa prima, ma ora con un pendolarismo di 18 scale al tavolo da pranzo, sta arrivando senza il buffer di un podcast o dei brani di Springsteen ed è più desideroso di condividere . “Ora i bambini stanno ottenendo un quadro più completo di ciò che significa guidare e dei costi emotivi di fare ciò che è richiesto.”

Il tempo dirà se tale vicinanza spinge i bambini a seguire le orme della carriera dei loro genitori, ma il gastroenterologo con sede a Seattle Steven Shaw, che ha aggiunto appuntamenti di telemedicina a domicilio ai suoi giri in ospedale, ritiene che potrebbe esserlo. “Anche se le mie videochiamate dei pazienti sono a porte chiuse per la privacy, mio ​​figlio [di 10 anni] ha detto recentemente che vuole farmi ombra sul lavoro. Mia figlia di 13 anni ha desiderato da tempo fare il dottore, ma ora apprezza quanto lavoro comporta. ”

La pandemia offre anche ai bambini un corso intensivo nel perno professionale, mentre i genitori che lavorano si arrampicano per adattarsi a questa nuova normalità virtuale. Natasha Augoustopoulos ha sempre insegnato yoga in loco presso la Fiorello H. LaGuardia High School of Music & Art and Performing Arts di New York, ma da allora ha iniziato a creare sessioni video YouTube per gli studenti nel suo studio di yoga trasformato in appartamento. “Non avevo un treppiede, nessuna attrezzatura per le riprese o altro”, ha detto. Augoustopoulos ha arruolato la figlia di 9 anni come regista iPhone e cineasta video e come partecipante a video yoga per partner. “Mia figlia dice che ama il mio lavoro perché aiuta le persone, e sorride con orgoglio quando le dico che ne è parte integrante”, ha detto. Il duo ha registrato più di 30 video insieme.

“È interessante notare che questa volta a casa ha permesso un diverso tipo di apprendimento per i bambini”, ha detto Chaudhary della Harvard Medical School, che crede che aiutare un genitore possa essere abbastanza efficace per i bambini. “Finora l’apprendimento dei libri è stato il protagonista dello spettacolo, ma l’apprendimento pratico e pratico è entrato in scena.”

Il passaggio al lavoro a distanza può anche capovolgere la dinamica, poiché la dipendenza dalla tecnologia ha creato un ambiente in cui i bambini possono finalmente avere un vantaggio sui loro genitori. A Porta i tuoi genitori alla Tech e Social Media School, se vuoi. Non aspettarti che vedano sempre negli occhi. Shade Critters stava facendo un brainstorming su come usare TikTok e se avesse senso per il marchio. “Un’idea era una sfida a bordo piscina, come una palla di cannone o un TikTok di nuoto sincronizzato”, ha detto Fred Schmidt. “Ma i bambini hanno ritenuto che fosse meglio tenere TikTok ai professionisti: adolescenti.”

Scritto da: Lauren Parker
Fonte: https://www.washingtonpost.com/lifestyle/2020/05/28/pandemic-parenting-working-home/

Scopri di più sul lavoro da casa con successo con i tuoi figli qui!

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

Seguici sui social