Come regolarizzare la tua babysitter senza neanche uscire di casa!

LE CICOGNE DANNO UNA SVOLTA AL MONDO DELLE ASSUNZIONI DI BABYSITTER E TATE

Cari genitori,  siamo entusiasti di annunciarvi una grandissima novità: grazie alla nostra nuova partnership con l’Associazione Nazionale delle Famiglie Digitali – Datori di Lavoro (DIGITFAM, www.famigliedigitali.com) possiamo finalmente permettervi di assumere la vostra babysitter, con la stessa facilità con cui la trovate grazie al nostro sito.

Da oggi quindi, Le Cicogne permetteranno non solo di trovare in maniera facile e sicura la propria babysitter o tata di fiducia, ma anche di assumerla, senza ulteriori costi aggiuntivi.

La rivoluzione è proprio questa: il costo di assunzione delle collaboratrici domestiche, che si aggira intorno ai 225 euro l’anno, è gratuito per gli utenti de Le Cicogne.

L’unico costo da sostenere è il pagamento orario della babysitter o della tata e quello dei contributi, che però vengono detratti dalle tasse dell’anno successivo: comodo no?

Non più solo la ricerca quindi, ma anche la regolarizzazione: una sfida che abbiamo finalmente vinto, in un’epoca dove il lavoro in nero resta uno dei problemi più grandi soprattutto in questo mondo.

Quali sono quindi i vantaggi per i genitori?

Senza grandi giri di parole: ci sono solo vantaggi.

Senza neanche alzarvi di casa, avrete la possibilità di cercare, trovare e regolarizzare la vostra babysitter o tata. Nessuna fila al Caf, o costi eccessivi dal commercialista o dal consulente del lavoro. Le Cicogne, grazie alla loro collaborazione con DigitFam, avranno già tutte le informazioni per emettere la busta paga che il genitore ogni mese riceverà per darla alla sua babysitter/tata. L’assicurazione INAIL coprirà il lavoro della persona assunta, mentre quella de Le Cicogne protegge la casa e il bambino. Una sicurezza in più quindi, ma senza costi aggiuntivi.

E i costi?

Regolarizzare il lavoro domestico conviene. Nel costo orario della babysitter è infatti compreso QUASI tutto: netto della babysitter, costi di regolarizzazione DigitFam (collocamento, busta paga, CUD, eventuale cessazione di lavoro, pagamento bollettini MAV), costi de Le Cicogne, costi di transazione e costi di assicurazione.
Cosa rimane fuori? I contributi da pagare all’INPS trimestralmente(1,39 €/ora sotto le 25 ore settimanali e 1,01 €/ora sopra le 25 ore/settimana), ma comunque ci penserà DigitFam addebitandolo direttamente sulla vostra carta e che potranno essere detratti dalle tasse dell’anno. Quindi non solo si fanno le cose in regola, ma si risparmia anche.

E se le cose non dovessero andare?

Il CCNL tutela i datori di lavoro domestico in ogni modo: è possibile licenziare la babysitter o la tata con sole due settimane di preavviso, senza fornire motivazioni. La casa infatti è vista come luogo sacro e tutelata quindi al 100%. Nessuna paura quindi, se i genitori dovessero aver sbagliato il loro giudizio, dovranno semplicemente comunicarlo all’interessata due settimane prima.

 

Cari genitori, noi de Le Cicogne continuiamo quindi a volare in alto, offrendovi per prime in Italia un servizio completo a 360°. Non solo la ricerca di babysitter affidabili e di tutte le età, ma anche la loro regolarizzazione, senza costi aggiuntivi e con la sicurezza della professionalità de Le Cicogne.

Le Cicogne. Trovare e lavorare con la tua babysitter non è mai stato così facile

Per qualsiasi ulteriore informazione: chiamateci allo 06.92939109. Le Cicogne sono in tutta Italia!

Condividilo con i tuoi amici

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *