Genitori, scegliete la babysitter giusta con Le Cicogne

Per molti genitori, quando ricominciano le attività scolastiche e lavorative, arriva il momento di trovare una persona alla quale affidare i propri bambini.

Visto che settembre è il mese in cui la richiesta di babysitter è sicuramente più elevata e i tempi sono ristretti, il nostro servizio vi consentirà di scegliere la vostra in modo veloce, semplice e sicuro.

Attraverso il nostro sito o la nostra app (disponibile sia per dispositivi Ios che Android), oppure chiamando il numero 06 92939109, potrete formulare la vostra richiesta.

Noi la mostreremo ad una rosa di candidature, preselezionate in base alle vostre necessità, così da semplificare a monte il processo di valutazione dei diversi profili. Solo da ultimo starà a voi scegliere quello più giusto per voi e il vostro bambino, e fissare direttamente con la candidata o il candidato prescelto un colloquio conoscitivo.

Come essere sicuri di avere chiaro in mente tutto ciò di cui avete realmente bisogno?

Eccovi alcuni spunti sui quali riflettere prima della pubblicazione della proposta e del successivo colloquio, maturati sulla base della nostra esperienza al servizio di tanti altri genitori come voi.

Pensate alle concrete esigenze di vostro figlio

Sarà lui a dover trascorrere il suo tempo con questa persona, inizialmente sconosciuta.

Chiedetevi quali siano le necessità, pratiche ma non solo, che dovrà essere in grado di soddisfare:

  • Dovrà accompagnarlo a fare sport o altre attività extrascolastiche? Specificate che debba essere patentata ed eventualmente automunita, se non potrete affidarle l’automobile di famiglia. Se indicherete il tipo di hobby che il bambino ama praticare, potrebbe essere possibile individuare una persona che condivida le stesse sue passioni. Sarà più semplice per lui trovare dei punti in comune, confrontarsi con lei e giocare insieme!
  • Deve parlare lingue straniere perché il vostro bambino è bilingue? Esplicitate il tipo di conoscenze linguistiche richieste.
  • Ha dei bisogni speciali? Ci sono bambini che necessitano di qualche attenzione in più. A volte può essere un problema di allergie alimentari, altre volte qualcosa di più complesso. Qualsiasi sia il caso, fatelo presente con chiarezza e specificate che tipo di qualifiche debba avere la persona da selezionare. Non è facilissimo trovare persone tanto specializzate, ma non è neanche impossibile!

Pensate a ciò che vi dà sicurezza

Se è vero che il bambino trascorrerà il suo tempo con la persona da voi scelta, voi che non sarete là con loro dovrete essere sereni nel saperlo con lei. Pertanto cercate di mettere a fuoco, ed esplicitare, ciò che può rassicurarvi:

  • Fate presente se avete bisogno di una persona con esperienza, ed eventualmente di che tipo. Forse siete alla ricerca di qualcuno che abbia dimestichezza con un cambio di pannolino, o che sia in grado di preparare pasti o svolgere piccoli lavori domestici. Visto che non sono cose che si improvvisino su due piedi, specificatelo chiaramente.
  • Se non è richiesta esperienza pregressa, indicate comunque se siete disposti ad insegnare voi stessi qualcosa di specifico. Alcuni ragazzi o ragazze potrebbero non aver lavorato prima per altre famiglie, ma avere lo stesso una buona predisposizione a stare con i bambini perché hanno fratellini o cuginetti più piccoli, o perché hanno svolto attività di animazione o volontariato. Con fiducia e un po’ di attenzione quello che manca alla loro formazione potrebbe maturare con il vostro aiuto.
  • Raccontate le preferenze di vostro figlio in fatto di giochi e attività, o le vostre. Guardare un film animato un pomeriggio può essere una buona idea, ma se fosse così tutti i giorni forse non ne sareste troppo contenti! Fornite indicazioni su ciò che vorreste che facessero insieme.
  • Dichiarate quale approccio educativo preferite e come vorreste che venissero affrontati eventuali momenti di “crisi”. Tutti speriamo che in nostra assenza il nostro bambino sia il bimbo più felice, quieto ed obbediente del mondo. In tanti casi succede proprio così, ma a volte potrebbe soffrire la nostra assenza e cercare in tutti i modi di attirare l’attenzione. Parlate, quindi, di come vorreste che fossero affrontate queste situazioni difficili.
  • Volete un babysitter? Per alcune mansioni forse vi sentireste più sicuri se le svolgesse un ragazzo. Ad esempio, nel caso in cui sia necessario accompagnare o prendere i vostri figli più grandi ad una festa serale. Indicatelo, offriamo anche questo tipo di soluzione!
  • Scoprite cosa pensano i precedenti datori di lavoro della persona che siete intenzionati a scegliere. Non c’è migliore rassicurazione, per una mamma e un papà, che conoscere il parere di un altro genitore. All’interno della nostra app, associate al profilo di ogni ragazza o ragazzo che rispondono alla vostra proposta troverete una serie di recensioni lasciate da chi, prima di voi, si è avvalso della loro collaborazione. Questo vi aiuterà a farvi un’idea di loro più completa, in piena autonomia.

Affrontate con serenità l’aspetto economico

Sulla nostra app, in base alle diverse candidature in linea con la vostra proposta, troverete già indicato un compenso orario equo e commisurato rispetto alle competenze della babysitter e alle ore di lavoro da voi richieste.

Conoscere sin dall’inizio e con la massima trasparenza la cifra che andrete a pagare selezionando un profilo piuttosto che un altro, vi consentirà di sapere immediatamente se rispetta anche il budget che avevate stabilito.

I pagamenti, poi, non saranno un problema, perché avverranno in modalità “cashless” e automatizzata.

Ogni volta che la babysitter inizierà a lavorare presso la vostra famiglia, effettuerà il “check-in” alla tariffa oraria pattuita e, quando finirà di lavorare, effettuerà il “check-out” con la sua app. Le funzioni di check-in e check-out permetteranno all’app di calcolare automaticamente le ore di lavoro da lei effettuate e di notificarvi quanto e quando verrà addebitato il compenso sulla vostra carta di credito.

Veloce, semplice, sicuro!

Se poi vi rimanesse ancora qualche dubbio su come inquadrare il rapporto di lavoro, leggete il nostro articolo sulla professione babysitter e riuscirete a fare chiarezza anche su questi aspetti!

Condividilo con i tuoi amici

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *